mancano

al 12 ottobre 2016

Ultimo spazio cittadino in ordine di tempo a essere riqualificato, l’edificio ospitava la direzione amministrativa della grande miniera di Serbariu. Centro culturale polivalente, della memoria e della cultura audiovisiva, un polo cinetecario, museale, produttivo e archivistico, con un triplice compito: conservazione, produzione e diffusione della memoria e della cultura audiovisiva. Non meno importante, il ruolo che l'edificio ricopre come spazio espositivo artistico.

 

Condividi

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn